• Facebook
  • Twitter
  • Google+

Attività CRAL – comunicazione ai nuovi assunti.

Cogliamo l’opportunità che ci si presenta a seguito delle numerose assunzioni avvenute in questi ultimi tempi: finalmente, anche nel nostro Ente c’è stato un notevole inserimento di giovani, per cui vorremmo innanzitutto darvi il benvenuto e rivolgerci a voi per farvi conoscere l’attività che svolge e che vorrebbe continuare a proporre il nostro CRAL (Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori del Comune di Rimini).

E’ doveroso accennare brevemente alla storia del CRAL: i soci fondatori Marisa Donati, Mauro Villa e Paolo Bezzi (ora tutti e tre pensionati comunali) si sono fatti carico nel lontano 1986, a seguito di numerose richieste, di istituire un circolo ricreativo aziendale, di stendere un atto costitutivo assieme ad altri colleghi, di registrarlo adempiendo ai vari obblighi giuridico-fiscali, per poi proporre uno statuto (che potete vedere sul sito web del Cral del Comune di Rimini, 

(https://www.cralcomunerimini.org/documenti/statuto-cral/)

curato nelle varie pubblicazioni da Paolo Bezzi con la consulenza tecnica di Mauro Ferri). Chi vorrà potrà approfondire sul sito Cral la documentazione, ma in ogni caso ci preme sottolineare la totale estraneità del CRAL a partiti politici e l’assoluta mancanza di attività commerciali e fini di lucro. Scopo del Circolo è di attuare, in favore dei dipendenti e dei pensionati dell’Ente, loro familiari ed eventuali aggregati, tutte le iniziative relative al tempo libero dei Soci.

Fanno parte dei soci Cral, oltre ai dipendenti e pensionati del Comune e della Provincia di Rimini che ne facciano richiesta, anche i familiari compresi nello stesso stato di famiglia. La quota annuale è di euro 20,00 a carico del solo dipendente o pensionato. Oltre alle attività accennate, viene curato ed aggiornato periodicamente anche un opuscolo di convenzioni con ditte, negozi, professionisti, laboratori, palestre, ecc. che prevedono agevolazioni di carattere economico a favore dei soci. La quota annuale di cui sopra è ampiamente recuperata effettuando un paio di acquisti presso le ditte  convenzionate e con la consegna del tradizionale pacco che viene offerto dal CRAL ad ogni socio a fine anno durante la festa degli auguri.

Il CRAL, da tempo sta soffrendo la mancanza di partecipazione, in modo particolare di giovani, nelle attività che propone. In passato, soprattutto negli anni 80 e 90, erano numerose le iniziative sportive rivolte al calcio, al tennis e allo sci, ma col trascorrere dei decenni non c’è stato altrettanto ricambio generazionale, per cui molte attività sono venute meno. Nonostante ciò, ringraziando i vari membri del direttivo che si sono succeduti in questi oltre 30 anni ed i vari volontari che ci hanno dato una mano, certe attività di tipo culturale, viaggi e soprattutto il “memorial Favarelli” e la tradizionale “festa degli auguri” di fine anno, sono sempre state organizzate al meglio delle nostre possibilità. Vorremmo continuare a farle, ma evidentemente dopo i 40/50 annidi età  diventa difficile partecipare attivamente a manifestazioni sportive agonistiche. Vorremmo continuare ad organizzarle, ma ci servono nuove forze!  

Per una più completa informazione, vi indichiamo un collegamento   all’opuscolo “30 anni CRAL”  

www.cralcomunerimini.org/dmdocuments/30annicral_completo.compressed.pdf

curato nell’aspetto grafico e documentale da Paolo Bezzi e nato nel 2017 da  un’idea di Manuela Capannini (presidente Cral uscente) e di altri dirigenti Cral e colleghi/pensionati del Comune di Rimini.  L’opuscolo è stato il frutto del reperimento di tanto materiale fotografico (un ringraziamento particolare a Paolo e Milena Bezzi, Manuela Capannini, Marisa Donati, Maura Casadei, Simone Marcaccini, Cesare Giovanardi, Maurizio Giovanardi, Mauro Villa, Andrea Morelli), inerente le varie attività svolte dal CRAL nel corso di 30 anni, (dal 1986 al 2016) che ci ha permesso di realizzare un album fotografico legato alle varie iniziative che il Cral ha messo in atto in questo periodo. La richiesta di materiale fotografico è stata lanciata con la newsletter del 2 dicembre 2016. E’ stato un lavoro piuttosto lungo e laborioso, che ha previsto  anche l’utilizzo di fotografie dell’era non digitale e quindi materiale da elaborare con scanner, per cui la qualità non sempre è stata ottimale, ma pensiamo che quello che conta sia stato, comunque, la realizzazione del progetto. L’album non ha mai avuto alcuna pretesa professionale, ma vuole solo essere uno strumento per i soci e non, di ripercorrere qualche momento vissuto insieme nell’arco di questi 30 anni e mantenerne la memoria che, nel corso del tempo, altrimenti, tende a scomparire.

Detto ciò, oltre a sperare in un vostro interessamento alle nostre iniziative e ad una auspicabile iscrizione al Circolo, ci preme sottolineare il fatto che potreste collaborare col direttivo CRAL sia nell’organizzazione delle varie iniziative, che nella gestione anche del sito web.

Tanto ci siamo sentiti in dovere di fare per una necessaria informazione, certi di aver fatto una cosa di vostro gradimento, rimanendo a disposizione per ogni eventuale richiesta di ulteriori chiarimenti, che potranno essere richiesti ai membri del direttivo collegandovi ai contatti nel sito CRAL del Comune di Rimini.

https://www.cralcomunerimini.org/contatti/

Cordiali saluti.

Per il  Direttivo del CRAL del Comune di Rimini  Il Presidente Maurizio Giovanardi

 

0 0 vote
Article Rating
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Share This