Ecco il link alle foto a cura di Cesare Giovanardi.

Resoconto a cura di Maurizio Giovanardi:

Domenica mattina   17 maggio si è disputato nella struttura sportiva di  Canonica frazione di Santarcangelo di Romagna il 7° trofeo RIPABIANCA . Triangolare di calcio organizzato ogni  anno  in un paese diverso  della provincia di Rimini,   per scoprirne    realtà sportive e gastronomiche. Diverse in questa edizione anche le formazioni scese in campo . Oltre alla nostra , composta da amministratori e dipendenti di Comune/Provincia di Rimini,  le squadre degli amici asco 35 Repubblica San Marino e  Old  Star di Gradara   al posto delle solite di comuni valle del conca e comuni valle del marecchia. Questo per la difficoltà, per vari motivi, nel reperire colleghi delle due vallate da parte dei loro rispettivi  organizzatori . Saltato anche l’appuntamento dell’anno scorso previsto il 31 maggio a Coriano. Così si e deciso di contattare le due nuove associazioni  calcio a noi confinanti, già conosciute in altre occasioni .

Alle ore 10,00 sono scese sul perfetto manto erboso  le due squadre ospiti. Si sono affrontate in una avvincente sfida finita in parità dopo i 40 minuti previsti e solo ai rigori  i sammarinesi si aggiudicavano  la partita.  Poi noi per i secondo degli incontri contro gli  affiatati e decisi  Old Star Gradara . Subivano un goal subito all’inizio , non ancora ben quadrati in campo. Prese le misure iniziavano a muoverci meglio acquistare metri verso la porta avversaria. 

 Goal del meritato pareggio a fine  del primo tempo con azione  da destra di Marco Corona che crossava  dalla parte opposta dell’area avversaria   dove aspettava il libero Zangoli che, nonostante un alto rimbalzo della palla, riusciva ad insaccare in mezza rovesciata.

Ancora ben coordinati anche nel secondo tempo e dopo pochi minuti il goal del vantaggio con una prodezza di Luigi Ricciato che insaccava con uno dei suoi pallonetti a girare già usati in altre occasioni. Anche un calcio di rigore a nostro favore non trasformato a conferma della positiva prova.

Mentre gli amici di Gradara andavano sotto la doccia noi subito in campo contro gli Asco 35.

Partita equilibratissima e solo a metà del secondo tempo riuscivamo a sbloccare il risultato.  

 Con rimpallo a centro campo la sfera arrivava tra i piedi del nostro Aldo piazzato sulla tre quarti avversaria. Scattava prontamente  verso la porta avversaria insaccando con preciso tiro alla sinistra del portiere. Goal contestato dagli avversari per una presunta partenza in fuori gioco.

Reazione molto decisa degli amici del Titano e solo  allo scadere un velenoso tiro scagliato dal limite si infilava battendo sul palo alla sinistra del nostro bravo portiere per la rete del pareggio. Fischio finale del direttore di gara Biagini Giorgio e spareggio dal dischetto. I loro tre  centri contro i nostri due decretavano la vittoria della partita e del torneo.

Poi tutti, famigliari compresi, al confinante ristorante “Renzi” per un tuffo nella sua tagliatella (veramente unica) e altre semplici e tradizionali specialità.

Alla fine del pranzo la festosa consegna degli inusuali trofei in terra cotta offerti dalla ditta RIPABIANCA  di Poggio Berni. Simpatici animaletti porta fiori che hanno acceso il sorriso di tutta la combriccola.

  Maurizio Giovanardi  Cral Comune di Rimini

 

0 0 vote
Article Rating
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Share This