• Facebook
  • Twitter
  • Google+
A seguito delle restrizioni imposte dal diffondersi del Coronavirus, che tra le altre ha richiesto la chiusura anche delle palestre, l‘insegnante di Feldenkrais Antonella Serafini, convenzionata col nostro CRAL, ha costituito un gruppo WhatsApp con gli iscritti ai vari corsi per mantenere i contatti e proporre alcuni video semplici ed efficaci da poter replicare ciascuno nelle proprie abitazioni. Lo scopo, oltre al piacere di mantenere i contatti in questa difficile situazione, è quello di poter allenare a distanza mente e fisico con semplici esercizi. Ciò nulla toglie al fatto di poter svolgere anche i normali esercizi appresi durante i vari corsi. Gli esercizi comprendono oltre alla tecnica feldenkrais, anche ginnastica dolce, posturale, mantenimento – potenziamento e stretching, specialità svolte dall’insegnante nei vari giorni della settimana. A tale proposito il nostro socio Paolo Bezzi ha ritenuto utile raggruppare i vari tutorial in video unici e pubblicarli sul suo canale Youtube, Paolobezzi10  mettendoli a disposizione di chiunque voglia servirsene. Grazie a lui e alla prof. Antonella Serafini. Periodicamente, speriamo ancora per breve tempo, verranno raggruppati altri video che potrete visionare ed utilizzare collegandovi al canale YouTube di Paolo Bezzi.

Il primo raggruppamento contiene i video dal 14 al 17 marzo 2020.           

Il secondo raggruppamento contiene i video dal 18 al 21 marzo 2020.                  

Il terzo raggruppamento contiene i video dal 23 al 24 marzo 2020.            

Il quarto raggruppamento contiene i video dal 25 al 27 marzo 2020.          

Da enciclopedia Wikipedia: “Il metodo Feldenkrais è un metodo di auto-educazione attraverso il movimento, che prende il nome dallo scienziato, fisico e ingegnere israeliano che lo ideò: Moshé Feldenkrais (1904-1984). Si basa essenzialmente sul prendere consapevolezza dei propri movimenti e dei propri schemi motori e quindi, attraverso il movimento, di espandere la consapevolezza di sé nell’ambiente. È composto da sequenze di semplici movimenti che coinvolgono ogni parte del corpo, dall’ascolto profondo delle sensazioni che essi suscitano, dallo sviluppo di nuovi modi di muoversi, atteggiarsi e percepirsi. Il metodo Feldenkrais si propone di mettere la persona in grado di guidare il proprio apprendimento. È accessibile a tutte le persone, di qualsiasi età e condizione fisica. Tecnicamente, il metodo può essere considerato sia un tipo di ginnastica dolce che di ginnastica posturale, in quanto potenziando la funzionalità del cervello e del sistema nervoso, agisce positivamente sia sulla postura sia sulla coordinazione e fluidità di movimento”.     Il direttivo Cral

0 0 vote
Article Rating
4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Share This